Bio

Nata e cresciuta nella campagna alle porte di Venezia, la passione per il cibo (insieme alla cicatrice di un morso di coniglio sulla punta di un dito) mi accompagna fin dalla più tenera infanzia, quando trotterellavo al fianco della nonna materna - inimitabile cuoca contadina - tra aia, campi e cucina; e affiancavo, con vanga e rastrello mignon appositamente creati, il nonno nei lavori nell'orto.

Dalla mamma ho ereditato l'amore per i libri, per l'arte in ogni sua forma, e l'attenzione verso una cucina salubre ed eticamente corretta.

Di pari passo, sono cresciute in me (...con me) la passione per le tematiche geo-storico-sociali (sfociata in una laurea in storia), la voglia di capire l'umanità che mi circonda, di conoscere culture diverse, ma anche di approfondire, riscoprire, non far dimenticare quella di provenienza: Venezia ed il suo territorio sono una miniera inesauribile.

Amo ricercare, raccogliere e raccontare storie, viaggiare (fisicamente, mentalmente, emozionalmente), incontrare, scoprire, condividere. 

Cucino su richiesta, tengo lezioni e laboratori, scrivo, organizzo eventi che ruotano intorno al mondo del cibo e dell'editoria.

Ho pubblicato parecchi libri, non soltanto sul cibo; miei interventi si trovano anche in pubblicazioni collettive, oltre che in diverse riviste e siti (Erodoto108, Venezia.net, Prime Pagine Magazine, Il Leone Verde). Oltre che come autrice, mi occupo di libri come curatrice/editor; di tanto in tanto faccio anche la libraia.

E poi danzo. Ogni tanto vi può capitare di vedermi performare in giro, con altri danzatori, musicisti, scrittori, attori.

Ho collaborato/collaboro con privati, associazioni, istituzioni, enti pubblici.