SpazioSeMenti

Per la Giornata Mondiale dell'Alimentazione, un post senza ricette.
Ciò di cui vorrei parlarvi è una piccola ma importante iniziativa lanciata recentemente dalla Bottega del Mondo di Mogliano Veneto (Tv).
Domenica 7 ottobre - nell'ambito della campagna per la libera circolazione dei semi lanciata da Vandana Shiva, che si conclude simbolicamente proprio oggi - è stato inaugurato SpazioSeMenti, un punto permanente di scambio semi. 
Semi autoprodotti di cereali, ortaggi, erbe... di quelle varietà tradizionali, rare, che qualcuno in famiglia o nel vicinato ha sempre coltivato, selezionato e riseminato ogni anno senza bisogno di andarsi a rifornire (di varietà molto più comuni) presso il più vicino consorzio agrario. 
Perché quando si parla di perdita della biodiversità, di tecniche di coltivazione devastanti per il territorio, di contadini costretti a riacquistare ogni anno le sementi dalle multinazionali, di lobby di mercato, di monocoltura, si parla di problemi che toccano tutti noi, di meccanismi di cui siamo parte, anche se spesso non ce ne rendiamo conto perché la nostra attività principale non è il lavoro nei campi.
Tante piccole gocce fanno un mare, giusto? Allora, tante piccole azioni possono provocare un movimento anche grande. 
Scambiare sementi è una di queste.

Regolamento ed elenco aggiornato delle sementi disponibili si trovano qui.