14 febbraio 2012

Taste&Match edizione veneziana, e la ricetta in anteprima

Si avvicina l'appuntamento veneziano con Taste&Match.
Di che si tratta?
Un evento itinerante (si è già svolto a Roma il 30/10/2011 e Milano il 28/1/2012) promosso dall'enoteca online Winexplorer, in cui 8 foodbloggers presentano 8 vini e creano 8 ricette in abbinamento (una per ciascun vino).
Ad ogni tipologia di piatto (antipasti-primi-secondi-dolci) viene dedicata un'isola del gusto, dove degustare le ricette, scoprire i vini... e chiacchierare con le cuoche.
Si, perché saremo 8 donne, e precisamente (oltre alla sottoscritta):


La serata si svolgerà sabato 25 febbraio nella settecentesca Villa Alberti a Dolo (Ve).
E' aperta a 100 persone, che possono scegliere tra tre diversi orari di ingresso (19,30 - 20,15 - 21,00).
La quota per partecipante è di 30 euro... e vi garantisco che saranno ben spesi!
Per partecipare: è possibile acquistare/regalare l'ingresso direttamente dal sito di Winexplorer nella sezione promozioni, oppure prenotare chiamando lo 011 7641628 o inviando una e-mail a info@winexplorer.it, lasciando i vostri dati.
Ho dimenticato qualcosa?
Bè, per sicurezza vi invito a consultare questa pagina, dove trovere tutte le info.


Inutile dirlo: è intrigante l'idea di lavorare intorno ad un vino (Trioni White della cantina georgiana Badagoni) che arriva dalla regione originaria della vite, il Caucaso (e più precisamente proprio la Georgia, come ben spiegato in questo articolo).
Vino che ben si sposa con la delicatezza d'insieme del piatto.
Un piatto che, ancora una volta, è un mio omaggio alla storica apertura culturale di questa città, Venezia. Ma anche alle sue tradizioni.
C'è il cous cous (ingrediente che amo) a fare le veci del riso... e chissà se prima o poi non ne seguirà anche le orme? 
C'è il radicchio di Treviso, gioiello invernale che la leggenda attribuisce alle doti di un vivaista belga, Francesco Van Den Borre.
E poi l'esotica cannella, che da secoli profuma i piatti veneziani... l'umilissima verza... e la Salsa, con la S maiuscola perché non ha bisogno di essere specificata in altro modo: è lei, quella dei bigoli.
COUS COUS IN SALSA CON VERDURE INVERNALI

Ingredienti per 4 persone:
200 gr di cous cous precotto
1 cespo di radicchio rosso di Treviso tardivo
1/4 di verza
1/2 finocchio
1 cipolla bianca di media dimensione
4 alici sotto sale
olio e.v.o.
cannella in polvere

Versare il cous cous in una ciotola, coprirlo di acqua bollente, porre un coperchio e far gonfiare per 5 minuti. Togliere il coperchio, sgranare con una forchetta e lasciar raffreddare, sempre sgranando di tanto in tanto.
Preparare la salsa: eliminare dalle alici il sale in superficie, senza sciaquarle. Aprirle e togliere le lische.
In una padella scaldare 4 cucchiai di olio, aggiungere la cipolla tritata, le alici e 100 ml di acqua. Coprire e lasciar cuocere a fiamma moderata per 20 minuti: si dovrà ottenere una salsa molto cremosa. Farla raffreddare.
Tritare molto finemente le verdure e versarle nel cous cous freddo. Unire la salsa (fredda) e una generosa spolverata di cannella. Mescolare bene e servire come antipasto (in miniporzione) o come primo piatto.