29 gennaio 2012

Le cose buone che nascono quasi per caso...

"assaggia un po': è una torta che fa di necessità virtù... non so come sia venuta..."
"...ma è buonissima! guai a te se non la metti nel blog!"
"...dici?... ma è una roba da niente, una prova... e poi, non so con che farci la foto..."
"prendi subito la mia macchina! e averla, questa luce in cucina..."
"...si, in effetti... "
"va nel blog, chiaro?"
"ok, capo..."
L'amicizia con Anna Maria è un po' come questa torta: una cosa buona, buonissima, nata quasi per caso: e il caso spesso la sa lunga... quindi meglio lasciarlo agire indisturbato... e poi ringraziarlo.

La ricetta: perché di necessità virtù?
C'è una piccola storia familiare alle spalle, nel senso che mia madre preparava periodicamente una torta con i "fondi", cioè con le briciole di biscotti che si accumulavano nel vaso di latta adibito alla loro conservazione (e che sarebbe stato un delitto buttare). E lo stesso faccio anch'io, quando il quantitativo di briciole comincia ad essere ingente (non fate facce strane, dai...).
Poi c'è che quando mi sono messa all'opera, qualche sera fa, ho realizzato che ero senza burro, e pensando ad un'alternativa che non fosse l'olio... mi sono ricordata del barattolo di latte di cocco in dispensa. Non avendolo mai impiegato prima in questa veste, avevo due dubbi: uno circa la sua efficacia ammorbidente, l'altro riguardo il sapore (che temevo potesse essere troppo evidente).
Dubbi fugati, perché la morbidezza non ha niente da invidiare a quella conferita burro, anzi; e l'aroma di cocco è impercettibile.

TORTA DI BRICIOLE DI BISCOTTI CON LATTE DI COCCO

Ingredienti per uno stampo da 22 cm di diametro:
150 gr di briciole di biscotti 
100 gr di farina tipo 0 (ma va bene anche quella integrale)
50 gr di zucchero
3 uova
100 gr di latte di cocco
1/2 bustina di lievito per dolci

Passare al mixer le briciole. Unire gli altri ingredienti, miscelare bene, versare l'impasto nello stampo foderato di carta da forno.
Infornare a 180° per circa 40 minuti e fare la prova-stecchino prima di sfornare.