13 ottobre 2010

Vegan mini zwetschenkuchen

Dov'eravamo rimasti? ah, si... l'altro dolce...
Le prugne... così dolci, così belle... mi avevano fatto venire voglia di zwetschenkuchen, la torta di prugne tedesca, meravigliosamente di stagione.
Però ero anche tentata da qualcosa di vegan... alla fine ne sono usciti questi.


Per 12 dolcetti:

100 gr di fiocchi d'avena piccoli
200 gr di farina d'avena
80 gr di zucchero di canna chiaro
latte di soia q.b.
4 cucchiai di olio e.v.o.
1 limone (la buccia grattugiata + 1 cucchiaio di succo)
1/2 bustina di cremor tartaro
tre grosse prugne nere
zucchero muscovado

Accendere il forno a 180°.
Mettere i fiocchi d'avena in una ciotola e coprirli a filo con il latte di soia.
Quando sono morbidi, aggiungere lo zucchero di canna chiaro, la farina, il limone, l'olio e il cremor tartaro. Mescolare bene, aggiungendo latte di soia sufficiente ad ottenere un impasto piuttosto compatto.
Rivestire con i pirottini uno stampo per muffins. Versarvi l'impasto a cucchiaiate. Tagliare in quarti le prugne e sistemarne un pezzo su ogni mucchietto, affondandolo leggermente. Cospargere di zucchero muscovado.
Infornare per 20-25 minuti.