21 gennaio 2008

Rotolini di merluzzo e spinaci al limone

Il meme dietetico di Fiordisale cade proprio in un momento che mi vede costretta, per motivi di salute, a piatti leggeri leggeri. Il che di per sè non è un male (il mio giro vita ringrazia), se non fosse che preferirei si trattasse di una scelta libera, non imposta dall'influenza... che per fortuna sta passando. Comunque, mangiare "in bianco" non significa necessariamente cibarsi di riso bollito e patate lesse per giorni, giorni e giorni, a colazione, pranzo e cena.

Grazie a questo "contatore" sono riuscita anche a fare il calcolo delle calorie - condimenti esclusi, dato che il quantivo utilizzato è talmente basso da risultare praticamente impossibile quantificarne l'apporto.



Per 1 porzione servono:
2 piccoli filetti di merluzzo (150 gr, 124 calorie)
1 cubetto di spinaci surgelati (50 gr, 35 calorie)
2 cucchiaini di succo limone
2 cucchiaini di salsa di soia
pochissimo sale alle erbe (io uso il Trocomare)

Mettere gli spinaci in un tegamino con un goccio d'acqua, coprire e porre sul fuoco moderato: dopo 10 minuti saranno scongelati e cotti al punto giusto, senza acqua in eccesso. Salare leggermente con il Trocomare. Quando si saranno intiepiditi, disporli sui due filetti di merluzzo, irrorare con il succo di limone, arrotolare e fermare con uno stuzzicadenti. Cuocere a vapore per 5 minuti (dall'inizio del bollore). Togliere dal cestello, mettere nel piatto, eliminare gli stecchini e condire ciascun filetto con un cucchiaino di salsa di soia.